Cerca nel blog

martedì 6 marzo 2012

Recensione: Anna and the French Kiss di Stephanie Perkins

Titolo: Anna and the French Kiss
Autore: Stephanie Perkins
Editore: Dutton
Pagine: 372
Genere: Rosa, YA, Contemporaneo
Attualmente inedito in Italia!
"Anna sta aspettando con ansia il suo ultimo anno di liceo ad Atlanta, dove ha un bel lavoro, una fedele migliore amica, e una cotta che è sul punto di diventare qualcosa di più. Proprio per questo non è affatto contenta di venire spedita in una prestigiosa scuola a Parigi - finché non incontra Etienne St.Clair: perfetto, parigino (e contemporaneamente inglese e americano, il che crea un accento per cui sciogliersi), e semplicemente irresistibile. L'unico problema è che è già occupato, e anche Anna potrebbe esserlo, considerando la sua quasi-relazione ad Atlanta.
E mentre l'inverno si scioglie lasciando il posto alla primavera, riuscirà dopo un anno Anna -e i lettori- a ottenere il tanto atteso Bacio Francese?"

La mia recensione:

Avete mai avuto voglia di ingurgitare un numero indefinito di barattoli di nutella senza ingrassare?
Non prendiamoci in giro, perché la risposta è ovvia: Si.
E allora vi posso assicurare che leggendo questo romanzo, non solo soddisferete questo vostro desidero, ma vi ritroverete a citare la stessa Anna (con qualche modifica al soggetto) quando dice:

"Dove sei stato tutta la mia vita?" chiedo al magnifico panino. "Com'è possibile che non abbia mai mangiato un sandwich così prima d'ora?"

Esatto. Com'è possibile?

Anna and the French Kiss è la storia di Anna (ma va?), una ragazza in procinto di iniziare il suo ultimo anno di liceo, che viene spedita da un padre entusiasta e una madre un po' meno a studiare all'estero, per l'esattezza nella città dell'amore, Parigi, in una scuola per americani.
Lì le amicizie non tardano ad arrivare, e tra quelle fa presto la conoscenza di uno dei ragazzi più popolari della scuola, Etienne St. Clair, che sin da subito si dimostra essere gentile, premuroso, e sempre disposto ad aiutare i suoi amici.
Tutte le ragazze della scuola, a partire dalla prima amica che Anna riesce a farsi, Meredith, sono innamorate del giovane St. Clair e lo guardano con occhi adoranti, ma nessuna osa fare il primo passo perché... beh, lui è occupato, e non ha alcuna intenzione di poggiare il suo sguardo su qualcun'altra.
Almeno questo finché non incontra Anna.

"Etienne," dice. "Vivo al piano di sopra."
"Io vivo qui." Indico intontita la mia camera mentre la mia mente cerca di processare: Nome francese, accento inglese, scuola americana... Anna confusa."

Lasciatemelo dire: Questa storia non ha assolutamente nulla di nuovo. NULLA. Ma credetemi se vi dico che non riuscirete a mettere giù il libro nemmeno per un attimo e vivrete per i sospiri che vi causerà e la gioia che vi farà provare.
Lo stile della Perkins è leggero, ironico, adatto alle situazioni e... perfetto. E' la scrittura ideale che ogni autore di YA contemporanei (rosa) dovrebbe avere.
I suoi personaggi sono tutti magnifici, compresi quelli secondari che non sono stati inseriti nella narrazione solo per creare uno sfondo più "animato" (come spesso succede), ma hanno tutti un certo approfondimento caratteriale e un loro perché.
Anna è una narratrice adatta in tutto e per tutto alla storia. E' divertente, ironica, intelligente, con una passione per il cinema e la critica e con atteggiamenti perfettamente in sintonia con la sua età. Spesso fa scelte avventate, ma impara dai suoi errori e anche quando vorresti urlarle rimane comunque un'ottima voce.
Il protagonista maschile, invece... *sospiro*. Etienne è il ragazzo che nessuna si aspetterebbe di incontrare ma che, una volta conosciuto, non può non farti innamorare. E' divertente, intelligente, ama la storia, ha dei capelli perfetti che ricordano vagamente quelli di un musicista, ha un accento inglese (è vissuto a Londra), ma è per metà americano e per metà francese (potrei continuare ma mi fermerò qui). Unico difetto? E' basso. Persino leggermente più basso di Anna. Ma come può questo essere un ostacolo quando si ha di fronte un ragazzo perfetto come lui? La risposta è: Non può. E leggendo Anna and the French Kiss non potrete fare a meno di pensarla come me.

Consiglio questo romanzo a tutte quelle persone, giovani e adulti, che siano alla ricerca di una storia leggera, fresca e dolce. Una storia capace di emozionare e far battere il cuore grazie a dei personaggi irriverenti e un'ambientazione da sogno.

Voto: 5/5




Anna and the French Kiss è il primo volume di una serie di storie d'amore (ovviamente tutte diverse tra di loro). E' stato seguito nel Settembre 2011 da Lola and the Boy Next Door e si concluderà nel 2013 con Isla and the Happily Ever After.

Potete acquistare Anna and the French Kiss qui:



L'AUTRICE


Stephanie Perkins è una delle autrici di tendenza degli ultimi anni. Scrive romanzi per ragazzi (e per gli adulti che non hanno paura di ammettere che i romanzi per ragazzi sono fantstici). E' nata in Sud Carolina, ma è cresciuta in Arizona. Ha frequentato università a San Francisco e Atlanta, e ora vive tra le montagne del Nord Carolina. Nessuno dei suoi romanzi è attualmente stato pubblicato in Italia. Sito web dell'autrice.

11 commenti:

  1. Allora ci avevo visto giusto quando pensavo k qst libro non avesse grandi novità, ma k la sua storia fosse qualcosa di già sentito. Generalmente l'unica cosa k cerco in un romanzo è l'originalità, ma visto k ne parli così bene di Anna and the French Kiss non posso k non farci un pensiero su, e magari leggerlo in uno dei miei momenti pucciosi [sicuramente molto più sano k riempirsi di barattoli di nutellaxD].

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Guarda, sul versante originalità non è chissà che cosa (la ragazza che va all'estero e si innamora del bellissimo della scuola che, guarda caso, è già fidanzato ma si innamora anche lui di lei). Io direi di leggere questa storia non tanto per la trama quanto per il modo in cui l'autrice scrive e descrive e i suoi personaggi! :D E poi, credimi, quando l'ho finito non riuscivo a fare a meno di girare per casa urlando "ETIENNEEEE" XD

      Elimina
  2. Sorvolo sul fatto che io mi sia già innamorata di Etienne (e dai, si chiama ETIENNE ST.CLAIR, è un nome bellissimo D:)
    e dico invece che ho già comprato l'e-book.
    Dovevo dare la precedenza ad Hana, mannaggia! Sono troppo impulsiva è_è
    Bella recensione, sono sicura che adorerò il libro *riesco a TOCCARE le mie gigantesche aspettative*

    RispondiElimina
  3. Con la tua recensione mi hai decisamente convinta a leggere il libro! Lo inserirò nella mia ormai decisamente lunga wishlist.
    =D

    RispondiElimina
  4. @Mockingjay, sono certa che ti piacerà un sacco! Così come Hana, che però non ti lascerà felice e gioiosa come Anna and The French Kiss, ma in preda a impulsi omicida! :D

    @Nymeria & @Lenah, se avrete l'occasione, ve lo consiglio perché è davvero bello **

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bene, allora organizziamoci.. io propongo di minacciare la Olly *Grande confidenza. Di nuovo* se la saga non dovesse finire bene *sguardo assassino*

      Elimina
    2. Io sono con te. Fai strada *ohyeah*

      Elimina
  5. katnissbraid.7 marzo 2012 20:33

    giuro che l'ho comprato proprio ieri, era nella sezione "to read" da qualche mese però boh non mi trovavo mai nello stato d'animo da dire "dai leggiamo qualcosa di così romantico" però oggi è arrivato il giorno, giusto il momento di chiudere il libro in lettura e poi si parte con Anna, che verrà seguito da Hana senza problemi uu.
    Fantastica recensione, adoro il tuo stile.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Spero ti piacerà! E poi dovrai farmi sapere cosa ne pensi ;)

      Elimina
  6. Già prima questo libro mi interessava, ma con la tua recensione mi hai fatta praticamente innamorare...Non vedo l'ora di poterlo leggere!
    Grazie!
    Serena
    thereadingcorner-sere.blogspot.com

    RispondiElimina

Inserisci qua il tuo commento!