Cerca nel blog

mercoledì 19 febbraio 2014

Recensione: Fangirl, di Rainbow Rowell

La mia recensione
Titolo: Fangirl
Autore: Rainbow Rowell
Editore: St. Martin's Press
Pagine: 445
Inedito in Italia
"Cath è una fan di Simon Snow.
Ok... tutto il mondo è fan di Simon Snow.
Ma per Cath essere una fan è tutta la sua vita - ed è particolarmente brava ad esserlo. Lei e sua sorella gemella, Wren, sono rimaste catturate dalla serie di Simon Snow quando erano solo bambine; è ciò che le ha aiutate a superare l'abbandono della madre.
Leggere. Rileggere. Connettersi ai forum di Simon Snow, leggere fan fiction di Simon Snow, vestirsi come i personaggi per la premiere di ogni film.
La sorella di Cath si è ormai allontanata quasi completamente dal fandom, ma Cath non riesce a lasciarselo indietro. Non vuole nemmeno provarci.
Ora che sono all'università, Wren ha comunicato a Cath di non voler dividere la stanza con lei. Cath è da sola, completamente fuori dalla sua comfort zone. Ha una compagna di stanza scontrosa, un affascinante ragazzo che le sta sempre intorno, un professore di scrittura creativa che pensa che le fan fiction siano la fine dell'era moderna, un compagno di classe bellissimo e amante delle parole... E lei non riesce a smettere di pensare a suo padre, che è gentile e fragile e non è mai rimasto davvero solo prima d'ora.
La vera domanda per Cath è: può riuscirci?
Può farcela senza Wren a tenerla per mano? È pronta a iniziare a vivere la propria vita? Scrivere le proprie storie?
E vuole davvero andare avanti, se ciò significa lasciare indietro Simon Snow?"



“Ci sono altre persone su Internet. È fantastico. Hai tutti i benefici di conoscere "altre persone" senza la puzza del sudore e il contatto visivo.” 

Era da un po' che non trovavo un libro divertente, spontaneo e contemporaneo che mi riuscisse a coinvolgere come ha fatto Fangirl. Devo ammetterlo: su Goodreads gli ho concesso il beneficio di avere cinque stelline, perché mi ha presa e catapultata nel mondo fantastico di Cather, anche detta Cath, e di Simon Snow.

Partiamo dall'inizio: Cath è una fangirl e ama in maniera esagerata la famosissima saga di Simon Snow. Per l'inciso, Simon Snow non esiste, ma in questa storia è così famoso da avere superato la fama di Harry Potter ed essere diventato un vero classico per ragazzi. Composta da otto libri, la serie attende la pubblicazione dell'ultimo volume, e Cath, scrittrice di fan fiction, shipper professionista, ha come obiettivo quello di finire la sua super seguita storia che ricopre l'ottavo libro secondo ciò che lei vorrebbe succedesse. La sua fiction, Carry On, Simon, è così famosa da essersi meritata un fanbase che farebbe invidia a scrittori famosi (tant'è che alcuni suoi fan hanno persino iniziato a vendere una serie di magliette ispirate al titolo: Keep calm and Carry On!). Lei, quindi, è quella che definiremmo una vera lettrice compulsiva e, diciamocelo, nerd.
Con non indifferenti carenze quando si parla di rapporti sociali.

"Mi fai pena, e sarò tua amica."
"Non voglio essere tua amica," disse Cath con più freddezza possibile. "Mi piace non essere tua amica."
"Anche a me," disse Reagan. "Mi dispiace tu abbia rovinato questo idillio facendo pena."

Perché ho amato così tanto Fangirl? Penso i motivi siano molti, e diversi tra loro. Si parte dalla struttura della storia, in cui i vari capitoli sono divisi tra loro da spezzoni tratti dai libri di Simon Snow o dalle fan fiction di Cather, che ci permettono di prendere dimestichezza con il mondo di Simon e Baz, e di capire alcuni riferimenti che i personaggi più volte fanno. Da lì si arriva alla storia in sé: l'ho adorata perché l'autrice è stata capace di farmi immergere completamente in Cath e i suoi pensieri. Mi è piaciuta la coerenza dei personaggi al loro carattere e nulla è sembrato forzato - compresa la lenta maturazione della protagonista. Ho amato la varietà nelle personalità dei suoi amici, la semplicità con cui essi prendevano vita, la vero-somiglianza che la descrizione delle varie scene dava al tutto e le interazioni presenti nel libro. Cath, poi, non è solo una protagonista, è la ciliegina delle ciliegine sulle torte: leggendo sembra davvero di essere nella mente di una ragazza che... legge. Non c'è altro modo di dirlo. Cather mi ha fatto sorridere con ogni pagina, ogni frase, ogni battuta, ogni pensiero - è una protagonista fantastica e mi sono rivista in lei più volte di quanto sia giusto rivedersi. Vogliamo poi parlare di Levi, il ragazzo che mi ha fatto sospirare più del dovuto? Meglio di no, credetemi. A giorni gli dedicherò un post, e avrete tutto il tempo di lasciarvi andare in esclamazioni di adorazione.

“A volte scrivere è come correre giù per un precipizio, le tue dita che si chiudono dietro di te sulla tastiera così come fanno le gambe quando non riesci a sconfiggere la gravità.” 

Insomma, è proprio vero che quando meno te lo aspetti arriva il, beh, libro giusto. E anche stavolta ho avuto la fortuna di trovare una storia che mi ha appassionata.
Consiglio Fangirl a tutti quelli che vogliono leggere un romanzo divertente e non scontato, che coinvolga e rimanga impresso!


Potete acquistare Fangirl qui!

16 commenti:

  1. Risposte
    1. Spero ti piaccia! Io l'ho adorato!! :D

      Elimina
  2. Leggendo la tua opinione non ho potuto fare a meno di pensare che le caratteristiche possedute da Cat sono molto simili alle mie, scrittura di ff a parte (ciò non toglie che io non mi faccia film mentali da Oscar)... Cioè... Cat sono io?! xD

    *aggiunge Fangirl alle prossime letture*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cath è tutte noi. Mi fa morire dalle risate soprattutto quando le prendono le voglie di fare l'asociale e preferisce leggere...
      CHI MI RICORDA...?

      Elimina
    2. Toglimi una curiosità... a inizi libro c'è l'advertisement che la storia non si basa su persone realmente esistite? xD

      No perchè... Cath sono io. Cath sei tu. Cath è tutte le Fangirl del pianeta! xD

      Elimina
  3. Peccato che non leggo molto in lingua, ma se dovesse venirmi voglia di riprovare potrei iniziare da questo volume!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Direi proprio di sì! Questo libro non può non piacere a una fangirl o booklover :D

      Elimina
  4. Lo leggerò sicuramente prossimamente! Già la parola Fangirl e la cover mi avevano attratta sin da subito. Sono felice di leggere recensioni così positive in merito! *__*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E quando lo leggerai, ti prego, fammi sapere cosa ne pensi! È fantastico.

      Elimina
  5. Devo assolutamente leggerlo!! *-* Ce l'ho già nella lista dei libri in lingua che dovrei leggere a breve (teoricamente) XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Leva il teoricamente e non te ne pentirai! U_U

      Elimina
  6. Questo è il libro giusto per tutte noi, e ora si trova nella mia libreria quasi concluso. Dico quasi, perché so che alla fine vorrò leggerne ancora, ancora ed ancora. Ma come si fa a finire libri del genere e riprendersi? Cath è una forza della natura, ho adorato Reagan e va beh... c'è bisogno che citi Levi? Penso che continuerò ad aspettare un uomo così per tutta la mia vita!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Concordo al 100%! E sospiro al solo nome di Levi.
      SIGH!

      Elimina
  7. Sento sempre dire opinioni positive riguardo a questo libro e mi è venuta una gran voglia di iniziarlo! Sono sicura che mi piacerà =) Bella recensione ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche secondo me ti piacerà. Come si può non amare Fangirl?!

      Elimina
  8. Thanks for sharing ! Your ariticle very useful , i will bookmark it : Nap Tien Dien Thoai - Vinaphone Khuyến Mại - nap the zing online

    RispondiElimina

Inserisci qua il tuo commento!