Cerca nel blog

martedì 25 settembre 2012

Book Blogger Hunt!

Salve a tutti gente! Ieri Juliette, del blog Sweety Readers e Denise, del blog Reading is Believing, hanno fatto ufficialmente partire l'iniziativa Book Blogger Hunt, nata dall'idea di dare più visibilità ai blog emergenti e di far conoscere meglio quelli già avviati da tempo!

Ricordo anche che la Book Blogger Hunt è iniziata ieri lunedì 24 Settembre, e terminerà il 30, ma le partecipazioni ai giveaway saranno aperte fino al 4 Ottobre! Il 5 verranno annunciati i fortunati vincitori!

Rivediamo le regole (che non fa mai male!):
-Ieri Juliette e Denise hanno dato il via alla catena di interviste tra blogger (tra cui anche From a Book Lover). Per poter vedere chi altro parteciperà alla Caccia - e quindi poter vincere i fantastici premi - troverete le catene di blog sui loro due siti, QUI e QUI!
-Se siete capitati qui significa che avete scelto il percorso di Juliette, se invece ci siete arrivati per puro caso o perché seguite il blog, vi rimando QUI, dove potrete ricominciare da capo la catena e seguire passo passo tutti i blog che ne fanno parte! Ricordate: alla fine della catena troverete il mega giveaway!
-Leggete con attenzione tutto l'intervento e l'intervista, perché un numero che dovrete appuntarvi per andare avanti: il mio numero preferito! Ricordatevi di annotare TUTTI I NUMERI della catena e sommarli alla fine per ottenere il codice necessario a partecipare ai giveaway!!
-Il form dei due giveaway (che troverete nell'ultimo blog della catena), è pieno di punti extra, quindi le possibilità di vincere per ognuno di voi sono davvero altissime!
-In ogni blog troverete un'intervista diversa, con divertenti domande e curiosità sui blogger che seguite!Sarà davvero impossibile annoiarsi!
-Ricordate di commentare almeno un post per ogni percorso, per confermare l'effettiva partecipazione all'iniziativa!
-Ricordate di controllare di aver visitato TUTTI i blog della catena, in modo da non sbagliare il codice finale!!


Oggi avrò il piacere di intervistare una blogger che seguo sempre e di cui adoro i gusti: Roberta, di Bookhaolic&Tea!!!



Ciao Roberta, benvenuta su From a Book Lover! Sono davvero felice di poterti intervistare (in fondo sei la coniatrice del qui amatissimo termine "amodio"), quindi partiamo subito con la serie di domande! Pronti a cercare il numero magggggico?!


Iniziamo con una qualcosa di semplice: sul tuo blog è facile imbattersi in carlini, come mai?
Perché la mia amatissimissimissi (un sacco di -issi) ma Leah è una carlina, e praticamente tutto ciò che mi appartiene ha immagini di carlini stampate sopra (e con tutto, intendo proprio tutto), quindi ho pensato che, nonostante il blog parli di libri, sarebbe stato carino avere qualcosa che mi rappresentasse, e i carlini sono un po’ la mia firma. E poi, non sono bellissimi? *-* (Nota di Isa: Si, lo sono!!!)

Cosa ti ha spinto a iniziare a scrivere recensioni, in particolare di romanzi Young Adult?
Ho cominciato a scrivere recensioni per un motivo abbastanza “banale”: volevo semplicemente avere uno “schema” mentale che mi ricordasse se un determinato libro mi era piaciuto oppure no, e perché.
Da qui è nata l’idea delle recensioni (anche se le prime che ho scritto fanno proprio schifo).
Per quanto riguarda gli young adult, non c’è alcun motivo preciso, se non che è un genere che mi piace molto.
Cosa guardi per prima cosa in un libro (cover, trama, autore, etc)?
Quando vado in libreria, la prima cosa che guardo è sempre la copertina. Le copertine sono capaci di catturarmi a prima vista! Poi, ovviamente, leggo sempre la trama: quella è la prova decisiva. (Il passo successivo è scegliere uno dei  73 libri le cui copertine mi avevano catturata e non è facile.)

Quali sono i tuoi libri preferiti e perché?
Questa è senza dubbio la domanda più difficile del mondo. Comunque dico Hunger Games, perché è il primo distopico che io abbia letto,  con lui ho un legame speciale e anche Cime Tempestose, perché è assolutamente meraviglioso.

5.Ho notato come tu legga anche libri in lingua (non poteva sfuggirmi un dettaglio simile). Perché hai deciso di iniziare? E che libri hai letto fin'ora?
Studio inglese da quando ero piccolissima, frequento il liceo linguistico e sono ossessionata da Londra: prima o poi avrei senza dubbio dovuto cominciare a leggere libri in lingua. Visto che, dopo la tua recensione, morivo dalla voglia di leggere Obsidian, ho deciso di buttarmi. Cominciare è senza dubbio difficile, ma arrivare  a terminarlo è molto soddisfacente.
Come dicevo, finora ho letto solo Obsdian e metà di Shadows, che però, nonostante mi stesse piacendo molto, ho abbandonato causa scuola massacrante.
Lo riprenderò senza dubbio più avanti!
Per rispondere alla tua seconda domanda quindi … sì, se ho cominciato a leggere libri in lingua è merito delle tue recensioni! xD
 
Dicci i titoli di 7 romanzi che ti hanno colpita quest'anno.
  1. Cime tempestose di Emily Bronte
      2. Delirium di Lauren Oliver
      3.  Mille splendidi soli di Khaled Hosseini
      4. Il circo della notte di Erin Morgenstern
      5. Il canto della rivolta di Suzanne Collins
      6. Obsidian di Jennifer Armentrout
      7. The awakening di Kelley Armstrong
 
Raccontaci tre cose divertenti di te che abbiano a che fare con i libri!
Vediamo.
1. Li ordino in maniera maniacale. Ho due librerie, in una i libri seguono un preciso ordine d’altezza e in un'altra sono ordinati per genere!
2. Ogni volta che comincio a leggere un libro, leggo sempre l’ultima riga.
3. Ho la mania di fissare le copertine!

Preferisci romanzi cartacei o in ebook? E perché?
A me piacciono molto entrambi, credo che se un libro è bello, lo è in tutti i modi. Detto questo, il piacere di toccare i libri è senza dubbio ineguagliabile.
 
Quanti libri possiedi (in cartaceo)? E quando hai iniziato a leggere?
Ho cominciato a leggere a sei anni e ho circa (non posso contarli con precisione perché ho due librerie in due diverse regioni di Italia) centocinquanta libri.

Qual è il libro più bello (fisicamente - per copertina, edizione, etc) che possiedi?
Non ho nessuna edizione particolare, quindi ti dirò una delle copertine più belle: Anna vestita di sangue di Kendare Blake.

Tra tutti i libri letti negli ultimi tempi, quali rileggeresti ancora e ancora, e quali hai odiato?
Di libri che rileggerei all’infinito ce ne sono tanti, come E finalmente ti dirò addio (lo amo!) di Lauren Olvier e Senza paura di Julia Green.
Lo stesso vale per quelli che odiato.. dirò solo due parole: zigomi alti (per chi non l’avesse capito, mi riferisco a Sono nel tuo sogno di Isabel Abedi!).

Ti piacciono gli adattamenti cinematografici? Ce n'è mai stato uno che ti ha soddisfatta completamente (o quasi)?
Diciamo che in genere non vado pazza dei film tratti dai libri, perché se il film in questione ha successo può accadere che, come per Twilight o Harry Potter, nascano i “presunti esperti”, ovvero quelle persone che hanno visto solo i film e ti vengono a dire “Nessuno conosce Twilight (per esempio) come me”.
E io odio quelle persone.
Un film che mi soddisfatta quasi del tutto è stato l’adattamento cinematografico di Hunger Games.

Quali libri stai aspettando con più impazienza in questo momento?
Aspetto con molta impazienza più che altro dei sequel: quello de Il bacio della sirena, di Cinder, dell’Accademia dei vampiri, di Giovani carine e bugiarde, di Anna vestita di sangue, di Chi è Mara Dyer, di The Awakening.. potrei andare avanti all’infinito.

Hai mai pensato di scrivere qualcosa o ti piace semplicemente leggere lavori altrui?
In realtà io scrivo piuttosto spesso.. si tratta di due young adult, ma tutto il resto è top secret :D (Nota di Isa: ora sono molto, molto curiosa...!)

E infine, tu collabori con diversi editori, recensisci sempre tante nuove uscite e hai molti lettori. Cosa consiglieresti a chi voglia iniziare a scrivere un proprio blog (letterario, of course)?
Onestamente non mi sento nella posizione di dare particolari consigli in merito a nessuno, perché io stessa ho ancora molto da imparare. Nonostante ciò, potrei dire di non scoraggiarsi se magari all’inizio si anno poche visualizzazioni, pochi commenti.. perché tutto verrà da sé.
Bisogna solo avere molta pazienza e metterci tanta passione.


***

E questa era Roberta! Sono certa che avrete capito anche quale sia il mio numero preferito (quello bello grande lì in mezzo, tutto colorato... il 7!) e vi rimando subito alla prossima intervista, quella sul blog di Erika, Shining Books! Mi raccomando ai numeri! ;)

P.s. Se volete leggere la mia intervista, la trovate sul blog di Glinda, l'Atelier dei libri!

42 commenti:

  1. Complimenti a tutti e due per le domande e le risposte!!!
    Io non conoscevo il tuo blog Roberta, ora vado a dare un occhiata!!!
    Anna vestita di sangue l'ho adorato!!!dalla copertina, alla storia!!!
    Anche io odio quelle perone che dicono di conoscere bene quella determinata saga, solo per aver visto i film!!!prendendo per esempio Harry potter ( che adoro) i film hanno qualcosa di diverso dai libri!!!
    quindi non può dire che sai molte più cose di uno che ha letto i libri!!!i libri sono un'altra cosa!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, Mary :D
      Anna vestita di sangue è piaciuto moltissimo anche a me!!

      Elimina
  2. Complimenti a entrambe per l'intervista! E sono d'accordo con Roberta sugli adattamenti cinematografici. Io di solito prima di vedermi il film leggo il libro da cui e tratto. Non potranno mai essere la stessa cosa, o avere la stessa "magia"!

    RispondiElimina
  3. Intervista molto interessante :)
    Quando vado ad acquistare dei libri seguo lo stesso "rituale" e anch’io sono mooolto critica con gli adattamenti cinematografici dei libri (credo che tutti quelli che leggono prima il libro abbiano giocato almeno una volta a "trova l’errore" xD). L’adattamento cinematografico di Hunger Games mi ha fatto uscire abbastanza soddisfatta dalla sala (è già una specie di miracolo xD), mancavano alcuni dettagli ma nel complesso è stato fatto molto bene :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahah a quanto pare sono in molti a non amare gli adattamenti cinematografici, mi fa molto piacere ahaahahah
      Sì, io del film Hunger Games critico più che altro il finale D:

      Elimina
  4. Anch'io avevo un carlino, era stupendo e beh, sono tutti stupendissimi *w*
    sono d'accordo anchio sugli adattamenti cinematografici, preferisco sempre i libri ai film e se c'è occasione prima di vedere la trasposizione leggo la versione scritta ;)
    Io non riesco proprio a farmi piacere gli ebook, adoro troppo i libri per non comprarli, abbracciarli, stringerli, fissarli e amarli in ogni modo possibile *___________*
    Era da un po'...un bel po' che non facevo un salto da Roberta, seguo tanti di quei blog che a volte me ne dimentico xD mi dispiace proprio, sarò più presente ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille, Elena! Mi fa moltissimo piacere :)
      Anche tu avevi un carlino? *-*

      Elimina
    2. Si, li adoro ma era mio e dei miei nonni :) ho altri due cagnolini *-*

      Elimina
  5. Bell' intervista. Anche io come roberta guardo le copertine e se mi "ispirano" allora vado a guardare la trama, succede però alle volte che i libri siano mossi in modo tale che si veda solo il titolo e l' autore ( il dorso ) in quei casi è il titolo ad attirarmi, però prima di leggere la trama vado a vedere sempre la cover, e qualche volta solo perchè il titolo è troppo interessante vado a vedere la trama nonostante megari una cover orrida... Comunque mi sorprendo sempre di vedere come tanti libri che anno avuto un successone (es. hunger games...) a me non siano piaciuti anzi sono stati una vera delusione (es. firelight; chi è mara dyer...). Vabbè capita a tutti.... comunque VERAMENTE un' intervista molto carina, complimenti sia per le domande che per le risposte.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille :)
      Anch'io spesso sono attratta dai titoli!

      Elimina
  6. anch'io ho il "vizio" di leggere l'ultima riga, sopratutto se sono in libreria e sono indecisa sull'acquisto!!! sono contenta che ti sia piaciuto il circo della notte, è un libro molto particolare e ammaliante!!! così come cime tempestose e l'amore oscuro tra Heatcliff e catherine!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, Cime Tempestose e Il circo della notte sono due libri meravigliosi *-*

      Elimina
  7. Quoto sia Il circo della notte che i carlini(entranbi meravigliosi!)
    Bella l'intervista e Roberta è molto simpatica
    p.s.
    anke io fisso le copertine!

    RispondiElimina
  8. Bella intervista! Questo tour è una vera e propria sorpresa. Una blogger che mi ha incuriosita e di cui devo diventare follower!

    RispondiElimina
  9. Che bella l'intervista[:
    Seguo Bookhaolic&Tea da un po' -e pensavo ben di essere follower invece da demente no -.- ma ho subito rimediatoxD- e mi piace tanto come blog. Per di più io non grande amante dei carlini [non uccidetemi grazie] adesso sto iniziando ad adorarlixD quelle foto sul blog sono troppo un amorexD

    Questo tour è davvero na figataxD anche per conoscere nuovi blog e bloggers [mi dispiace solo che non potrò seguirlo giorno per giorno perchè parto oggi per 4 gg in gita senza connessione alcuna ç__ç no, dico non è crudele?! Mi mancherete ç___ç #qualcunomisalvi.] Complimenti a tutti[:.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, En!
      Mi fa moltissimo piacere che tu segua il blog, spero che la tua passione per i carlini aumenti, allora ahahah

      Elimina
  10. *un'amore senza apostrofo. Brava En, vai, continua ad ammazzare la lingua italiana.

    RispondiElimina
  11. concordo con Roberta sulla risposta alla domanda: Preferisci romanzi cartacei o in ebook? E perché?
    A me piacciono molto entrambi, credo che se un libro è bello, lo è in tutti i modi. Detto questo, il piacere di toccare i libri è senza dubbio ineguagliabile...
    alla fine quello che conta dei libri sono le emozioni e le avventure che ti fanno vivere! Complimenti per l'intervista!

    RispondiElimina
  12. domande davvero stupende e intriganti!

    RispondiElimina
  13. bellissima intervista, anche io ho amato sia il libro che film di hunger games... in attesa degli altri due :)
    unita al tuo blog ;)

    RispondiElimina
  14. una fantastica intervista!
    io leggo sia ebook che libri cartacei e mi piacciono tutti e due anche se preferisco i secondi!

    RispondiElimina
  15. NO, va beh ragazzi mettetevela tra i preferiti questa. Dai, erano le 5 di mattina, perdonatemela. Un amore. Senza apostrofo. Ci siamo. -.-
    ps. sto stupido iPad non mi lascia rispondere direttamente al mio commento, così ho dovuto farne uno nuovo
    ps2. ho trovato una connessione, ma non durerà. T_T

    RispondiElimina
  16. Tu hai tutta la mia stima per inglese-londra-e-linguistico, sappilo **
    E anche molti dei libri che hai letto mi piacciono un sacco ^^
    Sono un sacco incuriosita da cime tempestose, che è nella mia wish list da secoli ma che per un motivo o per l'altro non ho mai letto.
    Insomma, bella intervista, davvero. C:

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oddio, grazie mille :D
      Cime Tempestose devi leggerlo assolutamente, è bellissimo *-*

      Elimina
  17. queste interviste si stanno rivelando sempre più interessanti! Senza contare che ho sempre nuovi titoli da segnare per la mia gioia! ^^

    RispondiElimina
  18. adorabile la fissa per i carlini -w- io sono più una... 'catwoman', però mi piace il fatto che tu abbia scelto loro come mascotte. Ti caratterizzano! Mi sembrano tipo i santi protettori del blog... #andareinfissaconpoco.
    Poi evento simil miracolo: ho trovato un'altra tipa che legge l'ultima riga di un libro prima ancora di averlo iniziato. Grande momento per me.
    Interessantissimo sapere che scrivi, oltretutto...
    *segna Obsidian nella sua wishlist*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I santi protettore del blog *-*
      Questa qui te la rubo!!
      Grazie mille, Dweezil, fai benissimo a mettere Obsidian in wishlist :D

      Elimina
  19. Sono contenta quest'intervista sia piaciuta a tutti! :D Ringrazio ancora una volta Roberta U.U E complimenti :D

    RispondiElimina
  20. stupenda intervista. concordo sull'atteggiamento nei confronti di coloro che vedono solo i film e si credono di sapere tutto (ho qualche amica e amico così). :) londra ti posso assicurare che è stupenda, soprattutto se sai dove andare, in particolare ho trovato che i libri li costano meno che qui (come anche musica e film) :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, anch'io ho degli amici così D:
      Non vedo l'ora di andare a Londra!!

      Elimina
  21. belle domande e belle risposte
    sono daccordo... per quanto convenienti e pratici gli ebook non ti daranno mai il piacere tattile dei libri cartacei

    RispondiElimina
  22. bellissima intervista, domande e risposte davvero interessanti XD

    RispondiElimina
  23. bella intervista anche questa.. :) anche a me ha colpito "Il circo della notte".. *-* e la penso come te su libri cartacei/ebooks.. non si può sostituire completamente il libro ma per me possono coesistere bene cartacei e digitali.. ;)

    RispondiElimina
  24. Bellissima intervista!!! Anche io fisso le copertine ahahah XD
    Complimenti ad entrambe!!!

    RispondiElimina
  25. bell'intervista! e sono felice di aver trovato due nuovi blog!

    RispondiElimina
  26. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina

Inserisci qua il tuo commento!