Cerca nel blog

lunedì 30 aprile 2012

It's Monday! What Are You Reading? #18


Nuovo appuntamento con la rubrica settimanale It's Monday! What Are You Reading? In cui, per partecipare, vi basterà commentare scrivendo quali romanzi state leggendo in questo momento, quali avete finito di leggere nell'ultima settimana e quali leggerete prossimamente!
Siete pronti? Iniziamo!

Cosa ho finito di leggere

  
  

Lo specchio delle fate, di Jenna Black, edito da Newton Compton
Lola and the Boy Next Door, di Stephanie Perkins, inedito
Fifty Shades of Grey, di E.L.James, a Giugno per Mondadori
Fifty Shades Darker, di E.L.James, presto per Mondadori

Presto scriverò la recensione per Lo specchio delle fate, che ho finito oggi e ho trovato proprio carino. Lola and the Boy Next Door è stata una lettura cioccolatosa e dolcissima, che ho adorato e di cui non vedo l'ora di parlarvi (editori: questo è il genere di libri che vogliamo in Italia!!!!!!!!). Fifty Shades of Grey è uno di quei libri che leggo ma non ammetto mai di averlo fatto. Probabilmente non lo consiglierei nemmeno al mio peggiore nemico e non capisco proprio come abbia potuto la Mondadori spendere soldi su un romanzo simile (per alcune mie considerazioni, potete leggere il mio commento su Goodreads, qui!), ma come potete vedere ho letto anche il seguito, che è leggermente più sopportabile ma sempre assurdamente idiotico.

Cosa sto leggendo

Ehm... avendo appena finito di leggere Lo specchio delle fate non ho ancora deciso cosa leggere e sono nella fase "ti prego Signore, illuminami. Cosa iniziare?"
Stavo per prendere il kindle e immergermi in...


Wings, di Aprilynne Pike, edito da Sperling & Kupfer

Ma non ne sono molto sicura! Voi cosa ne dite? :D 

sabato 28 aprile 2012

Io voglio troppi libri! #14

 
Nuova puntata della rubrica Io voglio troppi libri, presentata da questo blog e priva di qualsiasi scopo se non quello di spettegolare su libri che ci incuriosiscono e di cui voglio parlarvi, pubblicati da anni o nuovi di zecca, per ossessionare me e far impazzire voi! :D
 
Ultimamente sono letteralmente sommersa dagli impegni (causa l'approssimarsi degli Esami di Stato), quindi non sto riuscendo ad aggiornare giornalmente il blog.
Mi odio.
Ma appunto per questo, oggi ho deciso di sfogare la mia frustrazione (le maledizioni che sto lanciando a Movie Maker non bastano) parlando di qualche romanzo che sto corteggiando da un po', e che non vedo l'ora di avere...!!
 
Titolo: Insurgent (Divergent #2)
Autore: Veronica Roth
Editore: Inedito!
Pagine: 525
Pubblicazione prevista per... 1 Maggio 2012
Sinossi tradotta da me
"Una scelta può cambiarti...o distruggerti. Ma quando ogni scelta ha delle conseguenze, e mentre sboccia l'agitazione tra le varie fazioni, Tris Prior deve continuare a cercare di salvare le persone che ama--e se stessa--avendo a che fare con domande che potrebbero rivelarsi dolorose, e con il perdono, la propria identità, la lealtà, la politica e l'amore.
Il giono dell'iniziazione di Tris sarebbe dovuto essere segnato da festeggiamenti con la fazione da lei scelta; invece, è finito in orrori indicibili. La guerra ora è alle porte, mentre i conflitti tra le fazioni aumentano. E in tempi di guerra, bisogna scegliere da che parte stare, dei segreti verranno svelati e le scelte diventeranno ancora più irrevocabili... e anche più pericolose. Trasformata dalle sue stesse decisioni ma anche ossessionata dal dolore e il senso di colpa, nuove incredibili scoperte e relazioni, Tris dovrà accettare in tutto e per tutto la propria Divergenza, anche se non sa cosa rischierà di perdere facendolo."

In Italia è stato da poco pubblicato il primo volume della trilogia, Divergent, che ha subito riscontrato moltissimi pareri positivi e adesso, in patria, è quasi il momento...! La pubblicazione di Insurgent è alle porte!!!!!!!
Lo voglio, lo voglio, lo voglio!
 
Titolo: Muses
Autore: Francesco Falconi
Editore: Mondadori
Collana: Chrysalide
Pagine: 320
Prezzo: EUR 17,00
In uscita il... 16 Maggio 2012
"Quando scappa da Roma  diretta a Londra, coperta di tatuaggi e piercing, Alice sente che la sua vita potrebbe cambiare per sempre. Ha appena scoperto di essere stata adottata, ma per lei questa  notizia è quasi un sollievo. Cresciuta con un padre violento e una madre incapace di esprimere il proprio affetto, ora Alice deve scoprire le sue radici e l’eredità che le ha lasciato la sua vera famiglia.
Decisa, risoluta, ribelle, è una violinista esperta ed è dotata di una voce straordinaria. Ed è proprio questa voce a guidarla verso la verità: le antiche nove Muse, le dee ispiratrici degli esseri umani, non si sono mai estinte.
Camminano ancora tra noi. I loro poteri si sono evoluti. E Alice è una di loro.
La più potente. La più indifesa. La più desiderata da chi vorrebbe sfruttarne gli sconfinati poteri per guidare gli uomini, forzarli se necessario, fino alle conseguenze più estreme.
Ma un dono così può scatenare l’inferno.
E sta per accadere."
 
 Un romanzo che mi attira molto e che sono molto curiosa di leggere! Oltre a essere made in Italy, ha anche una trama molto particolare e introduce delle figure mitologiche che mi hanno sempre incuriosita... le muse!
Io lo voglio! Voi?!
 
Titolo: Il dono delle furie
Autore: Elizabeth Miles
Editore: Nord
Pagine: 378
Prezzo: EUR 16,50
In uscita il... 3 Maggio 2012
"Tre ragazze bellissime, tre ragazze dal sorriso indecifrabile e dallo sguardo ipnotico cui è impossibile resistere: in un piccolo paese come Ascension, non sorprende che la notizia del loro arrivo sia sulla bocca di tutti. Soprattutto per il mistero che le circonda: nessuno le ha mai viste prima, nessuno sa dove vivano. E nessuno immagina che quelle tre splendide fanciulle, invece, conoscono i segreti di ogni abitante della città. Come il vero volto di Chase Singer, l’astro nascente della squadra di football: dietro la maschera da bravo ragazzo, infatti, si nasconde una persona che, per raggiungere il successo, non ha esitato a calpestare i sentimenti della ragazza che amava, distruggendole l’esistenza. Come la relazione che, da qualche tempo, Emily ha col fidanzato della sua migliore amica, una relazione che nessuno avrebbe mai dovuto scoprire. Ecco perché Chase riceve in regalo un’orchidea rossa ed Emily ne trova una identica sul sedile dell’auto."
 
Volete la verità? Avevo adocchiato questo romanzo alla sua pubblicazione in patria, perché Lauren Oliver ne aveva parlato nel suo blog, e ovviamente era subito finito in wishlist! Adesso sta per uscire qui da noi, e sto letteralmente scalpitando!!

***

Cosa ne pensate di questi tre romanzi? Li volete anche voi? :DD

giovedì 26 aprile 2012

Recensione: Bloodlines di Richelle Mead

*Possibili spoiler sulla saga de L'Accademia dei Vampiri*

Titolo: Bloodlines (Bloodlines #1)
Autore: Richelle Mead
Editore: Razorbill
Pagine: 419
Attualmente inedito in Italia.
"Sydney è un alchimista, membro di un gruppo di umani che sfruttano la magia e sono il ponte tra il mondo degli uomini e quello dei vampiri. Proteggono i segreti dei vampiri - e le vite umane. Inizialmente, quando Sydney viene strappata dal suo letto nel bel mezzo della notte, crede che sta per essere punita di nuovo per la sua travagliata alleanza con la damphir Rose Hathaway. Ma la verità è ancora peggio. Jill Dragomir - la sorella della Regina Moroi Lissa Dragomir - è in pericolo, e i Moroi devono mandarla a nascondersi. Per evitare una guerra civile, Sydney è chiamata a essere il guardiano e protettore di Jill, fingendosi la sua compagna di stanza nell'ultimo posto in cui qualcuno cercherebbe un membro della nobiltà vampira - un collegio umno a Palm Spings, in California. Ma invece di trovare la salvezza all'Amberwood Prep, Sydney scoprirà che la storia è soltanto all'inizio..."

La mia recensione:

Prima di iniziare a parlarvi di questo incredibile romanzo, lasciatemi spendere qualche parola su Richelle Mead.
Dopo aver concluso la saga dell'Accademia dei Vampiri, in assoluto una delle serie più belle che abbia mai letto, ero ormai sicura del talento di quest'autrice, ma non credevo possibile che potesse migliorare ancora.
Dopo aver letto Bloodlines, ho capito di essermi sbagliata.

La storia ha inizio un mese circa dopo gli avvenimenti di Last Sacrifice e Sydney Sage, l'Alchimista che aveva aiutato la damphir Rose Hathaway a evadere dalle prigioni reali, è stata ufficialmente sospesa dal suo incarico per non aver osservato gli ordini che le erano stati impartiti e per aver preferito collaborare con una "malefica creatura della notte". Ora la paura più grande di Sydney è quella di venire mandata in uno dei tanto temuti centri di rieducazione in cui vengono spediti gli Alchimisti che simpatizzano per i vampiri (e in cui si dice avvengano cose terribili), potete quindi immaginare la sua reazione quando viene svegliata bruscamente nel bel mezzo della notte per partecipare a una riunione speciale che, però, rivela avere in serbo per lei qualcosa di ben peggiore...
Adesso Sydney ha una missione: proteggere la Principessa Jillian Dragomir, con l'aiuto del Guardiano Eddie Castile e dell'esuberante Adrian Ivashkov, tenendola nascosta nel mondo degli umani a Palm Springs, in un liceo privato, da coloro i quali desiderano spodestare la Regina Vasilisa prima che quest'ultima riesca a cambiare la legge che la tiene al potere solo grazie all'esistenza di Jill.
Tra misteriosi omicidi, verità nascoste e tatuaggi illegali che ricordano vagamente quelli degli Alchimisti, i lettori si ritroveranno in una nuova realtà, quella di Sydney, che promette soltanto di diventare sempre più intrigante con ogni nuovo seguito.
 
Se devo essere sincera potrei continuare questa recensione con una serie di esclamazioni come "ooooooooh" e "waaaaaaaaah" o "uhuhuh" e ancora "aegzsrbgvtrshgx", ma non credo vi interessino molto quindi mi limiterò a qualche sospiro qua e là, accompagnati dai più disparati elogi che, oddio, non potrei non fare per questo fantastico romanzo (Richelle Mead, ti amo).
La storia, così come nel primo volume dell'Accademia dei Vampiri, inizia lentamente per permettere al lettore di entrare in confidenza con il mondo degli Alchimisti e il punto di vista di Sydney (di cui parlerò più avanti), e solo dopo un centinaio e poco più di pagine si entra davvero nel vivo con rivelazioni che mi hanno lasciata a bocca aperta, costringendomi a continuare a leggere compulsivamente come pochi romanzi riescono a farmi fare.
I personaggi sono quasi tutte vecchie conoscenze, con poche eccezioni--ma essendo una nuova saga era anche prevedibile-- e sono tutti dannatamente ben delineati. Tra tutti, vorrei sottolineare l'awesomeness di Sydney, protagonista e narratrice dalle mille contraddizioni che non credevo avrei amato così tanto ma che invece mi ha conquistato per mille motivi, tra cui brillano la costante rivalutazione delle sue convinzioni, le sue insicurezze che sono certa riuscirà, nei volumi successivi, a superare, e il suo carattere così diverso da quello di Rose, riflessivo e a volte ignaro, che però con l'evolversi della storia non mancherà di maturare, regalandoci anche momenti in cui il suo lato pacifico verrà felicemente soppresso per far spazio anche a una Sydney vendicativa che è riuscita a farmi piegare in due dalle risate.

"Sembri confusa," disse Adrian.
Scossi la testa e sospirai. "Credo di star solo pensando troppo."
Lui annuì solennemente. "Ecco perché io cerco di non farlo mai."
 

Per quanto riguarda la parte romance (lo so che volete sapere, non mentite)? Vi avverto da subito: in Bloodlines non ne troverete molta, ma sono convinta del fatto che l'autrice abbia fatto un lavoro sensazionale per gettare delle solide basi per qualcosa di assolutamente fantastico.
Adrian, che sta ancora cercando di dimenticare Rose, mostrerà lati della sua personalità che non avevamo mai visto prima e che lo confermano come uno dei personaggi più complessi che la Mead abbia mai descritto (non potrete non innamorarvi di lui). Credo inoltre che l'autrice, nei precedenti romanzi dell'Accademia, abbia solo accennato al suo potenziale e stia finalmente dando sfogo all'awesomeness di Adrian, che non mancherà di farvi sospirare in più momenti (la scena del sogno... la scena del sogno...) e di farvi ridere con ogni singola battuta.
 

"Allora verrò con te in caso ritorni quel ragazzo," disse con un sospiro. "Che non si dica che Adrian Ivashkov non aiuta le damigelle in pericolo."

Insomma, amanti dei romanzi di Richelle Mead e dell'Accademia dei Vampiri, avevate seriamente dubbi su Bloodlines? Se si, *bitch slap*, basta con gli indugi, perché dopo che lo leggerete non potrete non continuare a ripensarci giorno dopo giorno (si, come me) e desiderare che The Golden Lily, in uscita il 12 Giugno 2012, sia già vostro.
Consiglierei quindi questo romanzo davvero a chiunque e, per chi non abbia ancora letto nulla di quest'autrice, consiglierei di partire dal primo volume dell'Accademia dei Vampiri, edito in Italia dalla Rizzoli, in modo da poter poi assaporare fino in fondo la bellezza di questo romanzo.

"Sembri troppo carino per essere utile."
Adrian: "Mai sentite parole più sagge."

Voto: 5/5 e datemi The Golden Lily. ORA.



E se non si era ancora capito, ormai sono in love:

martedì 24 aprile 2012

Cover of the Week #11

Dopo un periodo in cui le copertine non mi coinvolgevano più così tanto, eccomi di ritorno con una nuova cover straniera che mi ha completamente conquistata! I colori scuri, la ragazza vestita di bianco... si, dai, mi piace da morire!!


*Trama tradotta da me*

"Galen è il principe di Syrena, inviato sulla terra per trovare una ragazza che si dice sia capace di parlare con le creature marine. Emma è in vacanza sul mare. Quando si scontra con Galen--e letteralmente, ahia!--entrambi i  ragazzi sentono un'improvvisa connessione. Ma ci vorranno diversi incontri, incluso uno mortale con uno squalo, per convincere Galen del potere di Emma. Adesso non rimane altro che convincere Emma del fatto che abbia tra le mani la chiave del suo regno..."
  
Of Poseidon, di Anna Banks
in uscita il 22 Maggio 2012 in patria.
Inedito in Italia! 

*** 
 
Devo essere sincera? Tra i moltissimi romanzi incentrati sulla figura della sirena che spopolano ultimamente, questo è l'unico che mi attira tanto. Ma proprio tanto!!!
Speriamo arrivi anche in Italia e, intanto, ammiriamo questa cover... davvero magnifica!!

lunedì 23 aprile 2012

Anteprima: "Schegge di me" di Tahereh Mafi!!!

La mania dei distopici sembra essere finalmente sbarcata anche in Italia, e con lei anche i romanzi YA più amati appartenenti a questo filone. Nelle ultime settimane le vostre wishlist sono andate riempendosi sempre di più, e allora apritele ancora una volta per accogliere un romanzo che, ci scommetto, piacerà a molte persone... Schegge di Me, di Tahereh Mafi!!!


Titolo: Schegge di Me
Titolo Originale: Shatter Me
Autore: Tahereh Mafi
Editore: Rizzoli
Pagine: 360
Prezzo: EUR 17,00
In uscita il... 2 Maggio 2012!
 
"264 giorni segregata in una cella, senza contatti con il mondo. Juliette non può parlare con nessuno, e nessuno deve avvicinarla, perché ha un potere terribile: se tocca una persona la uccide. Agli occhi dell'organizzazione che l'ha rapita il suo potere è un'arma stupefacente, per lei è una maledizione. Un giorno però nella cella viene spinto Adam. Juliette non vuole fargli del male, e così lo tiene a distanza. Ma Adam non sa del suo potere, e mentre lei dorme in preda agli incubi la prende tra le braccia per confortarla. Da quel momento tutto cambia, perché Adam, immune al tocco di Juliette, è l'unico che può accettarla così com'è. Insieme progettano la fuga, alla ricerca di un mondo che non la consideri più né un'arma né un mostro, ma una persona speciale, che con il suo potere può fare la differenza."
 
*** 
 
Schegge di Me (Shatter Me) è indubbiamente uno dei romanzi più particolari che abbia mai letto. Sono certa che saranno in molti ad amarlo, così come in molti lo odieranno, ma più che altro sono davvero curiosa di scoprire se la Rizzoli sia riuscita a mantenere le peculiarità di questo romanzo come le frasi sbarrate che rappresentano i pensieri di Juliette o la cadenza ritmica della prosa della Mafi.
 
Cosa ne dite? Voi lo state aspettando? Lo comprerete? :D
P.s. Dev'essere un periodo fortunato per le copertine nostrane, perché anche questa non mi dispiace affatto!

domenica 22 aprile 2012

In My Mailbox #28

Rubrica presentata dal blog The Story Siren 

Nuova puntata con la rubrica In My Mailbox, in cui per partecipare basterà parlare dei titoli che avete acquistato/ricevuto/preso in prestito/qualsiasi-altra-via-possibilmente-legale durante la settimana!
Questa volta mi sono dedicata a ingrassare il mio adorato kindle, quindi mi ritrovo con ben poco di cartaceo...!!

Cartacei


Acquisti
Lo Specchio delle Fate, di Jenna Black

Ebook

   
  
 

Acquisti
What a Boy Wants, di Nyrae Dawn
Wings, di Aprilynne Pike
Lola and the Boy Next Door, di Stephanie Perkins
Ricevuti (da recensire)
Bite Me, di Parker Blue
Try Me, di Parker Blue
Fang Me, di Parker Blue
Make Me, di Parker Blue
Shift, di Kim Curran

***

Credetemi, l'astinenza da Richelle Mead e J.L.Armentrout mi sta veramente uccidendo, ma ciò non significa che non trovi altre fonti di sfogo! LOL
Lo Specchio delle Fate è stato elogiato da molti blogger, per cui ho deciso di acquistarlo a soli 9,90 in libreria! What a Boy Wants l'ho finito da poco, e vi assicuro che è fantastico (0,89 cent su Amazon, correte a prenderlo!). Wings mi era stato consigliato da diverse persone, quindi ho deciso finalmente di dargli un occasione (2,99 euro, se non erro!! Per la serie Levatemi l'Amazon-card altrimenti mi spendo tutto, cit. katnissbraid) e Lola and the Boy Next Door, invece, è il secondo volume della serie di romanzi rosa di Stephanie Perkins (il primo, Anna and the French Kiss *sviene*, l'ho recensito qui!), che già dai primi capitoli si prospetta inebriante.
Per quanto riguarda i volumi ricevuti, non vedo l'ora di iniziare Shift, perché dalla trama sembra essere davvero fantastico, così come spero lo sarà anche la saga di Bite Me, Try Me, Fang Me e Make Me!

Voi, invece, cosa avete di nuovo sul vostro comodino o lettore ebook? :D

Recensione: Il Bacio della Sirena di Tera Lynn Childs

Titolo: Il Bacio della Sirena
Autore: Tera Lynn Childs
Traduttore: F. Toticchi
Editore: Tre60
Pagine: 286
Prezzo: EUR 9,90
Disponibile anche in ebook
"Lily Sanderson ha diciassette anni e vive con la zia nella piccola città di Seaview. Adora trascorrere il tempo libero con le amiche e parlare al telefono mentre si rilassa nella vasca da bagno ma, ogni volta che si trova di fronte a Brody Bennett, il bellissimo capitano della squadra di nuoto della scuola, lei entra nel panico. Il motivo è molto semplice: Lily è perdutamente innamorata di lui. Da sempre. Come da sempre, invece, odia il suo incubo quotidiano, Quince Fletcher, l'invadente vicino di casa che sembra non avere niente di meglio da fare che renderle la vita impossibile. Lily, però, custodisce un "piccolo" segreto: è una sirena, nata dalla relazione tra la madre umana morta quando lei era ancora una bambina - e il re di Thalassinia, meraviglioso mondo sottomarino dove la ragazza potrà tornare al compimento dei diciotto anni. Con il giorno del suo compleanno alle porte, Lily decide quindi di fare il grande passo, e il Ballo di Primavera organizzato dalla scuola è l'occasione perfetta per mettere in pratica il suo piano: baciare Brody per legarsi indissolubilmente a lui con un incantesimo. Tuttavia la situazione le sfugge ben presto di mano: per una serie di sfortunate coincidenze, infatti, quella sera la sirena bacia il ragazzo sbagliato..."

La mia recensione:
  

Da un periodo ormai le storie che vedono protagoniste sirene (di ambedue i sessi) si stanno moltiplicando a vista d'occhio e quindi, dopo tanto tempo che avevo ormai deciso di avvicinarmi a questo nuovo "filone", mi sono decisa a dare un'opportunità a queste creature acquatiche grazie al primo volume di una trilogia che sta per concludersi in patria, Fins, e che in Italia è al suo debutto per la novella Tre60 con il titolo de "Il Bacio della Sirena".

Lily è una principessa sirena e ha trascorso gli ultimi tre anni in una cittadina sul mare con unico scopo: quello di fare in qualche modo colpo sul ragazzo dei suoi sogni, Brody, in modo da poter tornare insieme con lui dopo il compimento dei diciotto anni nel luogo a cui appartiene, il regno sottomarino Thalassinia.
Ma la vita di Lily non è tutta rose e fiori, nonostante sia finalmente arrivato il momento di invitare il bellissimo Brody al Ballo di Primavera. Infatti, il giovane di cui Lily è convinta di essere innamorata non sembra disposto ad accompagnarla, quindi l'unica sua possibilità per conquistarlo prima di arrivare alla maggiore età è di fidarsi della promessa del suo acerrimo nemico e vicino di casa, Quince, il terribile (anche se molto affascinante) ragazzo che la ossessiona con qualsiasi scusa, che le promette di portare Brody da lei, la sera del ballo, per permetterle di confessargli i propri sentimenti.
Insomma, le cose sembrano nonostante tutto filare liscio... finché al posto di Brody, al ballo, non si presenta Quince. E la bacia.
 
Questo romanzo non è esattamente una storia dalla spiccata originalità, né tanto meno dall'infallibile fascino, ma è uno di quei libri che divertono sempre e comunque persone di tutte le età, soprattutto i ragazzi.
Ho adorato molte cose durante la lettura, a partire dallo stile dell'autrice, fluido e per nulla pesante, per arrivare ad alcuni personaggi (no, non la protagonista) che però avrebbero meritato un maggiore approfondimento. Essendo il primo volume di una trilogia, in ogni caso, non è stata una grande perdita, anche se non sono riuscita a entrare "in confidenza" con alcun personaggio, nonostante la narrazione in prima persona.
La protagonista, Lily, non è riuscita a conquistarmi e, anche se alcune sue battute piene di ironia mi hanno strappato più di un sorriso, non ho potuto fare a meno di notare quanto fosse egocentrica, ceca di fronte all'evidenza e convinta di avere sempre ragione, anche quando era palese che avesse dannatamente torto.
Per contro, grazie al cielo, è stato invece Quince ha mantenere alta la mia attenzione, con la battuta sempre pronta e una dolcezza fuori dal comune, accompagnate--questo è importante--da una pazienza degna di un santo con cui, nonostante tutti i rifiuti di Lily, ha continuato a sostenerla e ad appoggiarla nelle sue decisioni (non chiedetemi come abbia fatto, perché proprio non lo capisco--dev'essere l'amore).
Per quanto riguarda la descrizione del mondo sottomarino, se proprio devo essere sincera, non è riuscita a convincermi del tutto--mangiano sushi... e io che pensavo i pesci fossero i loro sudditi (Sebastian! Ti hanno mangiato?!)--ma spero comunque che nei seguiti vengano spiegate con maggior cura alcune questioni.

Tutto sommato, consiglierei Il Bacio della Sirena a chiunque abbia voglia di leggere qualcosa di diverso e divertente. Una storia leggera e frizzante, che riuscirà a coinvolgervi per un paio di giorni facendovi dimenticare ogni altra preoccupazione, promettendo di divertire anche con i prossimi volumi.


Voto: 3/5

sabato 21 aprile 2012

Anteprima: "La Probabilità Statistica dell'Amore a Prima Vista", di Jennifer E. Smith!!!

Ho da poco scoperto l'imminente pubblicazione italiana di uno dei romanzi che regnavano incontrastati nella mia wishlist (tradotto: che avrei comprato a breve se non avessi scoperto questa magnifica pubblicazione!) e che tra i vari blog stranieri che pedino in molti hanno ribadito quanto meritasse... La Probabilità Statistica dell'Amore a Prima Vista!!!!


Titolo: La Probabilità Statistica dell'Amore a Prima Vista
Titolo Originale: The Statistical Probability of Love at First Sight
Autore: Jennifer E. Smith
Editore: Sperling & Kupfer
Pagine: 258
Prezzo: EUR 16,90
In uscita il... 8 Maggio 2012!

"Hadley, 17 anni, perde l’aereo che la deve portare da New York a Londra. E lo perde per soli quattro minuti. Al di là dell’Atlantico, suo padre sta per sposarsi con la donna per la quale ha lasciato la sua famiglia… e Hadley è rimasta a terra all’aeroporto JFK. Eppure, quattro minuti possono cambiare tutto: se non avesse perso quell’aereo, se non ci fossero stati tutti quei fastidiosi imprevisti e quelle minuscole coincidenze, le cose sarebbero andate diversamente. Nell’attesa del volo successivo, Hadley è in preda all’agitazione alla prospettiva di imbarcarsi (la claustrofobia la perseguita…) e soprattutto all’idea di dover assistere al matrimonio del padre, che non vede da più di un anno, con quella Charlotte, che non ha mai conosciuto. È così depressa e arrabbiata che le viene da piangere… Ma, mentre rimugina angosciata, si imbatte in Oliver, il ragazzo più carino che abbia mai visto, anche lui diretto a Londra. Sull’aereo si ritrovano seduti l’uno accanto all’altra, e lui, tenero, scanzonato e vagamente misterioso, la distoglie dai suoi problemi per tutta la durata del volo. Fino a quando, atterrati a Heathrow, si scambiano un appassionato bacio d’addio e si perdono tra la folla, convinti che non si sarebbero rivisti mai più. Invece, Londra riserva loro più di una sorpresa: anche se, forse, era tutto previsto dalla probabilità statistica dell’amore a prima vista…"


***

Cosa ne dite? Io non rinnego mai romanzi che promettono di sprizzare dolcezza da tutti i pori e, anzi, molto spesso ne ho proprio bisogno (come tutti, inutile mentire)! Inoltre la Sperling & Kupfer ha scelto davvero una copertina fantastica che per i miei gusti potrebbe anche superare l'originale! Tutti quei colori mi mandano in visibilio.

State aspettando anche voi questo romanzo? :D

giovedì 19 aprile 2012

Ecco la copertina italiana di Dreamless, di Josephine Angelini!!!

Appena pubblicata sul sito della Giunti, QUI, è finalmente disponibile la copertina italiana di uno dei romanzi più attesi degli ultimi mesi: Dreamless, di Josephine Angelini!!!!!


Cosa ne pensate, vi piace? Io la trovo davvero bella e sono contenta che, nonostante la variazione, questa cover rimanga comunque affine a quella di Starcrossed!!! Adesso non ci resta che aspettare il 6 Giugno per avere finalmente questo romanzo tra le mani...!

Dreamless, ti aspetto.

mercoledì 18 aprile 2012

Anteprima: "Hunger Games - Il Canto della Rivolta", di Suzanne Collins!!!

Già noto, soprattutto su questo blog, con il nome di "Mockingjay" (che poi sarebbe l'originale), è finalmente in pubblicazione anche nel nostro paese l'ultimo, indimenticabile bellissimo stupendo incredibile strappalacrime traumatizzante avrei-molti-altri-aggettivi-ma-ora-non-è-il-momento attesissimo romanzo che conclude una delle trilogie più amate degli ultimi anni in tutto il mondo e che, personalmente, considero un capolavoro assoluto del panorama distopico: gli Hunger Games!!!!!

La copertina viene direttamente da The Hunger Games Italia!

Titolo: Hunger Games - Il Canto della Rivolta
Titolo Originale: Mockingjay
Autore: Suzanne Collins
Editore: Mondadori
Collana: Chrysalide
Pagine: 432
Prezzo: EUR 17,00
In uscita il... 15 Maggio 2012!


"Contro ogni previsione, Katniss Everdeen è sopravvissuta all'Arena degli Hunger Games. Due volte. Ora vive in una bella casa, nel Distretto 12, con sua madre e la sorella Prim. E sta per sposarsi. Sarà una cerimonia bellissima, e Katniss indosserà un abito meraviglioso. Sembra un sogno... Invece è un incubo. Katniss è in pericolo. E con lei tutti coloro a cui vuole bene. Tutti coloro che le sono vicini. Tutti gli abitanti del Distretto. Perché la sua ultima vittoria ha offeso le alte sfere, a Capitol City. E il presidente Snow ha giurato vendetta. Comincia la guerra. Quella vera. Al cui confronto l'Arena sembrerà una passeggiata."

***

Inutile girarci troppo intorno: Mockingjay Il Canto della Rivolta non è solo un romanzo che DOVETE LEGGERE perché ve lo dico io, ma è un libro che amerete, che vi farà piangere, che vi convincerà a cambiare e a essere migliori.
Vi sto costringendo ad acquistarlo? Si. Sono esagerata? NO.
Non ve ne pentirete.

N.B. Mi inchino di fronte alla Mondadori per aver mantenuto la copertina.
Si, amo anche quella.

martedì 17 aprile 2012

Teaser Tuesday #23 - Bloodlines


- Prendete il libro che state leggendo in questo momento; 
- Apritelo ad una pagina a caso;
- Condividete uno spezzone, stando attenti però a non includere spoiler!



-Teaser tradotto da me-

"Oh," disse, mandando la pallina rossa in buca. "Sei tu."
"Stavi aspettando qualcun altro?" chiesi. "Sto per caso interrompendo le tue attività sociali?" Mi guardai intorno con fare teatrale osservando la stanza vuota. "Non vorrei tenerti impegnato mentre una folla di fan bussa alla tua porta."
"Hey, la speranza è l'ultima a morire. Potrebbe capitare che una macchina piena di donne seminude si guasti qui fuori e che abbiano bisogno del mio aiuto."
"Vero," dissi. "Forse potrei appendere un cartello che dice, 'ATTENZIONE-A TUTTE LE RAGAZZE: QUI AIUTI GRATIS.'"
"ATTENZIONE-A TUTTE LE RAGAZZE PIU' SEXY," mi corresse lui, raddrizzandosi.
"Giusto," dissi, cercando di non alzare gli occhi al cielo, "È una distinzione importante."
Lui mi indicò con la stecca. "Parlando di sexy, mi piace quell'uniforme."
Sydney & Adrian, p.133

Titolo: Bloodlines (Bloodlines #1)
Autore: Richelle Mead
Editore: Inedito

***

Ho iniziato Bloodlines ieri e sono in fase "venerazione-suprema". Se avessi avuto in precedenza qualche dubbio su Sydney (ma non ne ho mai avuti--per me è sempre stata fantastica), sarebbero svaniti tutti dopo aver iniziato questo romanzo perché Sydney è... beh, dovrete aspettare la mia recensione per saperlo. Sappiate solo che, come avrete notato qua sopra, quando discute con Adrian è ancora più fantastica del solito.

Anteprima: "Aftertime", di Sophie Littlefield

Da qualche tempo gli zombie sono un po' ovunque e, dal 27 Aprile, li troverete anche in edicola con una nuova, interessantissima saga che li vedrà protagonisti a un prezzo davvero stracciato: Aftertime!


Titolo: Aftertime - Il Risveglio
Autore: Sophie Littlefield
Editore: Harmony
Collana: Blue Nocturne
Data di uscita: 27 Aprile 2012
Prezzo: EUR 5,90

"Quando si risveglia in una terra desolata e sfregiata come il suo corpo, Cass Dollar ricorda vagamente di essere sopravvissuta a qualcosa di terribile. Non ha idea di quanto tempo sia passato, sa solo che la piccola Ruthie, sua figlia, è svanita. E con lei quasi ogni traccia di civiltà. Al posto delle auto e dei centri commerciali, ora sulle strade ci sono solo zombie affamati di carne umana. I pochi sopravvissuti non si fidano più di nessuno, men che meno di una donna che è stata contagiata dai morti viventi e che misteriosamente è guarita. L'unico che non le volta le spalle è l'enigmatico Smoke, sfuggente e pericoloso come il nome che porta. Lui è altruista, forte, coraggioso, e chissà perché l'ama. Ma Cass non ha il coraggio di perdersi nei suoi seducenti occhi blu..."

*** 

Una trama intrigante e un prezzo super conveniente. Io sicuramente non mi lascerò sfuggire questa pubblicazione (che sarà disponibile, ricordo, in edicola!!!!!) e non vedo l'ora che arrivi il 27 Aprile!
Voi cosa ne pensate? ;)

P.s. Sul sito della Harmony, Aftertime è disponibile a partire da oggi!

lunedì 16 aprile 2012

It's Monday! What Are You Reading? #17


Nuovo appuntamento con la rubrica settimanale It's Monday! What Are You Reading? In cui, per partecipare, vi basterà commentare scrivendo quali romanzi state leggendo in questo momento, quali avete finito di leggere nell'ultima settimana e quali leggerete prossimamente!
Siete pronti? Iniziamo!

Cosa ho finito di leggere

 

Mi chiamo Chuck, di Aaron Karo, edito da Giunti Y
Il Bacio della Sirena, di Tera Lynn Childs, edito da Tre60
Shatter Me, di Tahereh Mafi, inedito-presto per Rizzoli

Cosa sto leggendo


Bloodlines, di Richelle Mead, inedito

Cosa leggerò in seguito (se tutto va bene)


Il Canto della Notte, di Camilla Morgan-Davis, edito da Zero 91

***

Nell'ultima settimana mi sono data alle letture leggere! Potete trovare la recensione di "Mi chiamo Chuck" QUI, e presto sarà disponibile quella de Il Bacio della Sirena (una bella lettura che però spero migliori nei seguiti!). Oggi stesso ho finito Shatter Me, che verrà pubblicato prossimamente dalla Rizzoli con il nome di "Schegge di Me", e si prospettano dei grandi sviluppi nei seguiti (considerando il finale davvero affascinante).
Adesso, invece, ho finalmente ceduto alla voce che si ribellava dentro di me e ho iniziato a leggere Bloodlines, il primo volume della nuova saga ambientata nel mondo dei Moroi di Richelle Mead, con protagonista Sydney Sage. È bello? Beh, vi basti sapere che si fa indigestione di Adrian quindi, si, È BELLO.
Per quanto riguarda le prossime letture... sono più indecisa che mai, ma credo passerò al Canto della Notte perché è sul mio kindle ormai da un po' e credo sia arrivato il momento di dedicargli un po' di tempo!!!

Anteprima: "Il Cavaliere Eterno", di Larissa Ione!

Come sapete nel mese di Aprile vedranno la luce moltissimi affascinanti romanzi qui in Italia, ma tra tutti nella mia wishlist si classifica sicuramente il primo volume della nuova saga di Larissa Ione, Lord of Deliverance, di cui ho letto tempo fa un volume in anteprima e che ho letteralmente amato!


Titolo: Il Cavaliere Eterno
Autore: Larissa Ione
Editore: Fanucci
Data di uscita: 26 Aprile 2012
Pagine: 384
Prezzo: EUR 9,90

"La profezia era sotto gli occhi di tutti, ma nessuno le aveva mai dato ascolto. Almeno fino a quel momento... Il suo nome è Ares, e il destino dell’umanità si regge sulle sue potenti spalle. Se cede alle forze del male, anche il mondo cadrà nelle tenebre. Come membro dei Quattro Cavalieri dell’Apocalisse, è molto più forte di qualsiasi mortale, ma persino lui non può combattere contro il suo fato per sempre. Non quando il suo stesso fratello trama contro di lui... Eppure, c’è un’ultima speranza. Dotata di un talento che gli altri esseri umani non possono e non potrebbero capire, Cara Thornhart è la chiave per la salvezza di Ares e del suo destino. Ma il coinvolgimento di Cara si rivelerà insidioso, andando ben oltre il folle e pericoloso desiderio che li rapisce appena si incontrano. Perché sconfiggere le tenebre eterne potrebbe avere un costo sconcertante: la sua stessa vita e ciò che li attira inesorabilmente uno verso l’altro."

***

No, non è il genere di romanzo che solitamente divoro--per chi non avesse capito, Larissa Ione è l'autrice della saga Demonica, che devo assolutamente recuperare!--ma ho amato lo stile dell'autrice e le idee di base della saga, quindi non vedo l'ora di avere questo libro per stritolarlo allegramente tra le braccia.

Voi lo state aspettando ossessivamente quanto come me? :D

domenica 15 aprile 2012

Recensione: Last Sacrifice di Richelle Mead

*Spoiler per chi non abbia letto i volumi precedenti*

Titolo: Last Sacrifice (Vampire Academy #6)
Autore: Richelle Mead
Editore: Razorbill
Editore italiano: Rizzoli
Pagine: 594
Attualmente inedito in Italia.
"L'incredibile ultimo romanzo dell'epica saga di Richelle Mead! Omicidi. Amore. Gelosie. E l'ultimo sacrificio. Adesso, con Rose impegnata in un processo che potrebbe costarle la vita e Lissa in prima fila per una candidatura al Trono Reale, niente sarà più lo stesso tra loro."








*Spoiler per chi non abbia letto i volumi precedenti*

La mia recensione:

Qualsiasi finale abbiate immaginato per una saga tanto amata quanto conosciuta come quella dell'Accademia dei Vampiri, dimenticatelo, perché non potrà mai uguagliare la reale perfezione di Last Sacrifice, l'ultimo di sei romanzi nati dal pugno di Richelle Mead e ambientati nel mondo dei Moroi, che vedono protagonista la damphir e guardiana Rose Hathaway.

Sono passati due giorni dalla conclusione di Spirit Bound e Rose è ufficialmente in arresto per l'omicidio della Regina Moroi Tatiana Ivashkov. La famosa damphir sta ora attendendo di poter assistere al processo che deciderà le sorti della sua esistenza: se sarà ritenuta innocente,verrà scagionata da ogni accusa (nonostante le pesantissime prove contro di lei), ma se risulterà colpevole verrà condannata a morte.
Proprio quando tutto sembra perduto, però, attraverso un azione combinata, i suoi amici insieme con Dimitri riusciranno a farla evadere--unico modo per avere abbastanza tempo per trovare le prove necessarie a scagionarla--e, mentre Lissa inizierà a cercare il vero colpevole dell'omicidio della Regina prendendo tempo e partecipando alle selezioni per il Trono, Rose si ritroverà a dover prendere una decisione... stare ferma ad aspettare che tutto si risolva o partire per una corsa contro il tempo, che potrebbe salvare il futuro del mondo Moroi quanto mettere a repentaglio la sua stessa vita.

Permettetemi di urlare il mio amore per questa saga perché si, Last Sacrifice è davvero perfetto.
Richelle Mead è riuscita a condensare in un romanzo tanto grande quanto sostenuto (ho divorato seicento pagine in un paio di giorni--si, Last Sacrifice è davvero perfetto) tutto quello che poteva servire per concludere in bellezza la storia di Rose, continuando a far salire la tensione in ogni capitolo fino ad arrivare all'apice nelle ultime, fantastiche pagine in cui vengono svelati intrighi di corte, vengono fatte scelte (anche amorose) e, cosa più importante, vengono date risposte.
In quest'ultimo romanzo assisteremo alle svolte di personaggi che, dopo sei libri, hanno finalmente raggiunto una maturazione finale che gli ha permesso di essere incredibilmente... incredibili. Tra Rose, che non è più una ragazzina ma una donna forte, ironica e sensazionale che si confronta con la realtà di petto non avendo paura di niente e nessuno, e Lissa, che è finalmente il personaggio che tutti noi desideravamo--coraggiosa, a volte divertente ma, soprattutto, consapevole della sua forza--la  narrazione continuerà ad alternarsi per mostrarci le prove della migliore amica della nostra damphir e il viaggio di quest'ultima, dipingendo momenti di pura adrenalina così come scene romance che vi rimarranno impresse nel cuore per molto, molto tempo dopo la lettura. 

"Non c'è nulla di cui parlare."
"Sapevo lo avresti detto. Anzi, per essere precisi, ero indecisa tra quello e 'non so di cosa tu stia parlando.'"
Dimitri sospirò. 

Se mi dicessero di descrivere Last Sacrifice con una parola, probabilmente non ne troverei di adatte per farvi capire quanto io l'abbia amato, ma sappiate che la Mead è riuscita a scrivere un finale pieno d'azione, che non riuscirete a mettere giù nemmeno per un secondo e che vi stupirà in mille modi diversi.
L'unica cosa che forse potrebbe far storcere il naso a qualcuno è il fatto che l'autrice abbia lasciato qualche questione in sospeso, concludendo anche il triangolo che si era formato negli ultimi volumi dando un duro colpo a uno dei due pretendenti (no, non vi dirò chi è, ma sappiate che la scelta finale mi ha soddisfatta *sguardo d'intesa*), facendo intendere che avrebbe in futuro ripreso alcune vicende (e personaggi) come infatti è avvenuto con la nuova saga spin-off Bloodlines, attualmente in pubblicazione.

"Chi è quello?"
"Un idiota," disse Adrian. "In confronto mi fa apparire come un rispettabile membro della società."

Consiglierei Last Sacrifice e tutta la saga dell'Accademia? Vi prego, non domandatelo neppure ma fiondatevi in qualche libreria ad acquistare queste perle della letteratura YA. Vi divertiranno, vi lasceranno a gridare per averne ancora e vi coinvolgeranno come niente prima d'ora--dire "un MUST" ormai non basta più.
Io, intanto, terrò stretti al cuore questi fantastici romanzi, senza però sentirne la mancanza grazie alla già citata nuova saga che, ne sono certa, saprà divertire, coinvolgere e affascinare esattamente come la prima.
Richelle Mead ha creato un mondo semplicemente imperdibile.
 
Voto: 5/5 e se potessi anche di più. Uno dei miei preferiti!